PROFILO / PROFILE

 

 

> Renata Salvarani è professore di Storia del Cristianesimo e delle Chiese all'Università Europea di Roma, si dedica alla ricerca, alla didattica e alla divulgazione della storia. È laureata in Lettere Moderne all'Università di Padova (con indirizzo in storia dell'arte medievale) e dottore di ricerca in Storia medievale all'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.

> Indaga tre principali aree di ricerca: 
- genesi e mutamento dei segni materiali impressi da comunità e istituzioni nello spazio e nel paesaggio; 
- rapporti tra liturgia, progettazione dello spazio e architettura (con particolare riferimento a Gerusalemme, al Santo Sepolcro e alle sue imitazioni);
- relazioni fra le tre religioni monoteiste in area mediterranea nel Medioevo. 
 
> All’Università Europea di Roma è professore di Storia del Cristianesimo (MSTO/07) e Storia Medievale (MSTO/01). È membro segretario del Consiglio del Dottorato in “Storia della civiltà europea. Radici, cultura, identità”. Coordina il Corso di Alta Formazione per Guide Turistiche e il Corso di Alta Formazione in Gestione e valorizzazione dei beni culturali ecclesiastici.
Dal 2003 al 2010 ha insegnato Storia locale e del territorio all’Università Cattolica del Sacro Cuore, sede di Brescia, dove ha coordinato anche il master per Guide turistiche e operatori museali. 
 
> È componente del Comitato Scientifico della Penitenzieria Apostolica Vaticana, componebte della Consulta femminile del Pontificio Consiglio della Cultura e componente del Comitato Scientifico della Cattedra Arosio di Filosofia Medievale all'Ateneo Pontificio Regina Apostolorum. Collabora con l'Università di Innsbrick-Italienzentrum e con l'Università di Spalato-Facoltà di Filosofia.
 
> Collabora con le riviste Medioevo e Archeo. È iscritta all'Ordine Nazionale dei Giornalisti, elenco Professionisti (tessera n. 056643). Come giornalista, tra il 1997 e il 2000 ha lavorato per l’agenzia Asca realizzando servizi e reportages da Israele sui rapporti fra le tre religioni monoteiste e la gestione dei Luoghi Santi. 
 
> È specializzata nella progettazione di piani di valorizzazione del territorio e del patrimonio culturale basati sull'indagine storica. Ha coordinato i progetti: Le vie della fede (Regione Lombardia, 1997-98), Sulle tracce dei crociati (Regione Lombardia, 1999), Garda Romanico (Regione Lombardia, Province di Brescia, Mantova, Verona, 2000-2004), Equal 2005- Creare imprese sociali in ambito turistico nelle aree montane (Regione Lombardia, 2005-2006), Il Garda: l'identità e il territorio (Comunità del Garda, 2007-2008), Matilde di Canossa, il Papato, l'Impero (Provincia di Mantova, 2008); Sistema Culturale del Garda (Comunità del Garda e Comuni, 2009-2010); Dal restauro alla gestione programmata. Una metodologia per castelli, torri e chiese medievali (Università Europea, Fondazione Cariplo, Comuni lombardi 2011-2012).
In queste esperienze ha elaborato e testato una metodologia di ricerca e di progettazione, sintetizzata in documenti tecnici e nei volumi: "Storia locale e valorizzazione del territorio. Dalla ricerca ai progetti" (Milano, 2006); "Territorio e identità locali. Elementi di metodologia per la catalogazione e la mappatura delle risorse culturali" (Reggio Emilia - CNR, 2008); "Tecnologie digitali e catalogazione del patrimonio culturale. Metodologie, buone prassi e casi di studio per la valorizzazione del territorio" (Milano 2013). 
 
> È presidente dell'Osservatorio per il Territorio e il Paesaggio, associazione culturale che promuove operazioni di di valorizzazione territoriale basati sulla storia e sui beni culturali. 
 
> È membro della Consulta Universitaria di Storia del Cristianesimo, dell’IAHR – International Association for History of Religions, della Società Italiana di Storia delle Religioni, dell'Associazione dei Professori di Storia Chiesa in Italia.
 
> È sposata con Roberto Castagna.
 
 


 

Renata Salvarani

 

> Professor of History of Christianism and Medieval history at Università Europea di Roma; member of Penitenzieria Apostolica Vaticana Scientific Committee; consultant of the Pontifical Council for Culture; PhD in Medieval History at Catholic University of Sacred Heart - Milan; professional journalist engaged in divulgation of cultural and historical items; writer of historical and geographical essays and educational articles. 

> AREAS OF INTEREST AND STUDY
- History of Christianism
- Medieval History
- Early Christian and Medieval Art
- History of Jerusalem
- Crusades and Templarism
- Medieval Pilgrimages
- History of Religions
- Relationships between Monotheistic Religions.

> ACADEMIC ACTIVITIES
- PhD in Medieval History, Catholic University of Sacred Heart - Milan (professor Giancarlo Andenna, professor Anna Maria Ambrosioni), 2003.
- Collaborator c/o History Department Catholic University of Sacred Heart - Milan, 2001-2011;
- Adjunct Professor of Local History and Historical Methodology Catholic University of Sacred Heart - Brescia, 2003-2009; 
- Coordinator of Master for Tour Guides c/o Catholic University of Sacred Heart, Milan and Brescia (academic management, fund rising), 2005-2007;
- Adjiunct professor of Local History and Historical Methodology c/o Università dell’Insubria -Como; 
- Professor of History of Christianism and Medieval History c/o Università Europea di Roma, 2009-today;
- Visiting Professor of History of Christianism c/o Faculty of Philosophy-University of Split (prof. Marko Trogrlic), 2010-today;
- Visiting Professor of Medieval History c/o Italienzentrum - Innsbruck University (dr. Barbara Tasser), 2006-today.

> MAIN RESEARCH PROJECTS
• Collaborator to Young Researchers Project “Bishops in Cremona (XIII century)”, Catholic University of Sacred Heart-Milan (proff. AnnaMaria Ambrosioni and Maria Pia Alberzoni) (2001-2002).
• Reasearch partner in "Campus One" Catholic University of Sacred Heart-Milan (ICT for on line teaching and e-learning) (2001-2002).
• Coordinator of the exibition "Mathilde of Tuscany, the Papacy and the Empire" (Mantua, Casa del Mantegna August 31, 2008-Jenuary 11, 2009) Provincia di Mantova, Regione Lombardia, Dioezesanmuseum Paderborn.
• Scientifc Committee Member of research project “Via Carolingia” c/o Ministero per i Beni e le Attività Culturali - Direzione Regionale Beni Culturali e Paesaggistici della Lombardia (archive research, iconographic research) (arch. Carla Di Francesco), 2008.
• Partner in research project "Foreign communities in Rome (1377-1870)", CNR - Istituto Studi Società del Mediterraneo,coordinator Anna Maria Oliva (2011-2013).
• Coordinator of research project “Medieval liturgies”, Università Europea di Roma, Università Cattolica del Sacro Cuore, Rivista Liturgica(2011- 2013). Meetings, sources editions.
• Coordinator of research project “From restoration to management. A methodology for castles, towers and medieval churches” c/o Università Europea di Roma-Fondazione Cariplo (2010-2012). Archive researches, diagnostic surveys, 3D modeling, meetings, editions. 
• Coordinator of research project “Gonzaga Family and the Popes. Rome and North Italian Courts between Humanism and Renaissance” - Università Europea di Roma-Associazione Regge dei Gonzaga- Fondazione Cariplo (2012-2013). Archives researchs, international conventions, database, mapping cultural heritage, books and video.

> EDUCATION AND TRAINING
- Arts Degree, University of Padua, specialization in History of Medieval Art, 4 July, 1988, mark 110/110 lode;
- PhD in Medieval History - Catholic University of Sacred Heart, Milan, March 18, 2003.
- PhD thesis: Baptizare pueros et decimas dare : cura delle anime, strutturazione ecclesiastica e organizzazione delle campagne in area gardesana tra VIII e XIII secolo, diocesi di Brescia, Verona, Mantova e Trento. Referee Giancarlo Andenna ; XV ciclo, aa 2002-2003, Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano.


> PROFESSIONAL
Member of IAHR - International Association for the History of Religion
Member of Consulta Universitaria per la Storia del Cristianesimo
Member of Associazione Italiana Professori di Storia della Chiesa
Member of Italian Journalist Association (Ordine Nazionale dei Giornalisti - press card no. 056643) since 1991.

 

 

 

 Top